Comitato Antipuzza a Villa Pitignano (PG)

Categoria: Ambiente, Appuntamenti

Venerdì 20 novembre 2015, alle ore 21.00 nel CVA di Villa Pitignano si è tenuta l’Assemblea Pubblica organizzata dal “Comitato Antipuzza” e che è riuscita benissimo.

Erano anni che non si vedevano incontri pubblici così partecipati! E’ stata un’assemblea molto ordinata, utile e civile.

Si è affrontato un tema molto sentito dalla popolazione, che nessuna forza politica aveva mai avuto il coraggio di affrontare in questi 20 anni.assemblea-villa

L’intervento di apertura è stato realizzato dal prof. Vincenzo Romano del Comitato Antipuzza, che subito dopo ha presentato gli esperti invitati: l’avv. Passeri il legale del Comitato Antipuzza, il dott. Vantaggi e il dott. Venezi di “Medici per l’Ambiente” e il dott. Valerio Federico, Direttore Istituto Nazionale Ricerca Cancro, in collegamento da Genova.

Gli esperti in ciascun intervento hanno informato con serietà e pacatezza su tutte le questioni legate al “fenomeno puzza” da un punto di vista igienico-sanitario ed ambientale chiedendo ai cittadini presenti di mantenere alto il livello di attenzione, perché se la puzza si fa sentire oltre i 250 metri dall’ impianto, questo è il segnale che lo stesso non sta funzionando bene.

L’avv. Passeri ha informato sulla situazione legale e su una questione centrale della vicenda che è rappresentata dal fatto che questo impianto è situato in un’area non adatta a quel genere di lavorazione, essenimg098do qualificata come area agricola di pregio e vicinissima (pochi metri) al corso del fiume Tevere.

Sono intervenuti molti cittadini con domande e riflessioni molto pertinenti al tema della serata a cui i vari esperti hanno fornito risposte ed indicazioni utili per  lo sviluppo di questa situazione.

Il COMITATO ANTIPUZZA aveva esteso l’invito a partecipare a tutte le istituzioni: il Sindaco, il Vicesindaco, i consiglieri di tutti i Partiti politici, rappresentanti della Regione, della Provincia, dell’ARPA, dell’ ASL.

In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale è intervenuta l’Ass. Cicchi, che ha rassicurato i presenti sul fatto che la Giunta sta lavorando su questo problema per arrivare ad una soddisfacente soluzione.

Dei Partiti politici erano presenti  il Partito Democratico e il Movimento Cinque Stelle. Ha preso la parola il consigliere Rosetti, del Movimento Cinque Stelle, per informare l’Assemblea il percorso attraverso il quale il Gruppo intenderà  far emergere le responsabilità tecniche e/o politiche che hanno portato al perpetuarsi di questa storia fin dal 1988 ed istituire una Commissione del Consiglio comunale su tale problematica.